giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
HomeAttualitàDistretti del Commercio, online l’avviso per i contributi alle imprese: Avellino in...

Distretti del Commercio, online l’avviso per i contributi alle imprese: Avellino in pole

Entra nel Canale Whatsapp di Avellinozon

Clicca qui per essere sempre aggiornato

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Contributi a fondo perduto a sostegno dei negozi al dettaglio localizzati nei Distretti “La via dei Caracciolo” e “Le vie del Centro” sul bando regionale appena pubblicato.

Nargi: «Avellino primo capoluogo ad ottenerne il riconoscimento. C’è grande soddisfazione per una misura che aiuterà concretamente le nostre attività a rilanciarsi e strutturarsi»

Avellino, 28 novembre 2023 – E’ l’ora dei contributi per le attività commerciali. E’ stato pubblicato l’avviso per la concessione di risorse economiche a fondo perduto a sostegno dei negozi al dettaglio localizzati nei Distretti del Commercio istituiti e riconosciuti dalla Regione Campania.

Il Comune di Avellino, lo scorso 16 marzo, è stato il primo ente a vedersi formalmente riconosciuti i due ambiti individuati dalla vicesindaco con delega alle Attività produttive, Laura Nargi. E proprio grazie a questo lavoro, oggi, le attività possono ottenere i fondi. Si tratta dei distretti “Le vie del Centro” e “La via dei Caracciolo”, che ricalcano rispettivamente gli assi viari commerciali delle porte Ovest ed Est della città.

I progetti passano ufficialmente alla fase attuativa, quella più attesa. Da una parte, la tutela delle attività commerciali; dall’altra, la promozione e la valorizzazione: queste le finalità principali perseguite con i due Distretti.

Per la vicesindaco Nargi, dunque, si tratta di un importante e tangibile risultato: «La pubblicazione dell’avviso – evidenzia – rappresenta innanzitutto un riconoscimento del prezioso lavoro svolto, al termine di un percorso durato oltre un anno e all’insegna di una forte condivisione. Grazie all’individuazione ed al riconoscimento formale dei nostri distretti, ora, le nostre attività commerciali potranno incamerare concretamente risorse che avevano perduto a causa della pandemia, e utilizzarle per rilanciarsi e strutturarsi. Si tratta di un primo risultato. Aver perimetrato i Distretti del commercio, infatti, ci consentirà di ottenere ulteriori benefici anche in futuro, attraverso ulteriori progetti. E’ fonte di soddisfazione, per me, – chiosa Nargi – constatare che Avellino in questo percorso virtuoso ha fatto da apripista in Campania».
La misura consiste in un contributo una tantum, a titolo di ristoro e senza vincolo di rendicontazione. L’importo del ristoro, concesso in regime de minimis, sarà pari alla misura massima della variazione in diminuzione dei ricavi subita nell’annualità 2020 rispetto all’annualità 2019.
Le istanze dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica, attraverso identità digitale (SPID), intestata al richiedente, accedendo al link https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/solhome.sto?DB_NAME=wt00037070. Le domande potranno essere presentate fino alle ore 16 del prossimo 10 gennaio 2024.

continua su Avellino Zon Avellino, Cittadinanza onoraria al ministro Piantedosi, via libera dalla Giunta comunale

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
Marika Cifiello
Marika Cifiellohttp://www.avellinozon.it
Sono Marika Cifiello nata ad Avellino. Giornalista pubblicista, attualmente Caporedattrice per la testata online Avellino Zon e collaboro a richiesta con altre testate presenti sul territorio. Da sempre interessata alla lettura e alla psicologia, sempre attiva ed impegnata nel sociale, volontaria negli anni in varie associazioni, Fare Verde per l'ambiente, Centro Autismo dove seguivo dei ragazzi della provincia avellinese. La passione per il giornalismo d'inchiesta mi ha spinto verso le prime esperienze in una emittente televisiva locale, poi in varie testate giornalistiche locali. Istintivamente attratta dalle notizie di stretta attualità, coniugo la capacità di reperire notizie in prima persona ad una naturale predisposizione e sensibilità che, negli anni, mi ha permesso di vivere attivamente alcuni dei fatti più eclatanti rimasti impressi nel territorio irpino.
Altre Notizie
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Ultimi Articoli