giovedì 18 Luglio 2024
Google search engine
HomeAttualitàIl Brand Avellino brilla a Bruxelles, Politi alla Settimana della Cucina Italiana...

Il Brand Avellino brilla a Bruxelles, Politi alla Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

Il Brand Avellino ha fatto tappa a Bruxelles, a tavola con la migliore cucina italiana.

- Advertisment -spot_img

Entra nel Canale Whatsapp di Avellinozon

Clicca qui per essere sempre aggiornato

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

L’assessore ha raccontato l’eccellenza dei vini del territorio, in particolare del
Fiano di Avellino, nella vetrina internazionale belga, grazie anche alla collaborazione del
Consorzio di Tutela dei Vini d’Irpinia: «Grandissima opportunità per promuovere i nostri prodotti nel luogo in cui si celebra la cucina italiana nel mondo»

Avellino, 20 novembre 2023 – Il Brand Avellino ha fatto tappa a Bruxelles, a tavola con la migliore cucina italiana. Il capoluogo irpino è stato presente alla manifestazione mondiale dedicata alla cucina, svoltasi il 19 e 20 Novembre, al Palais d’Afrique di Tervuren, con i vini DOCG selezionati e inviati in Belgio. 

L’assessore alla Promozione del Brand Avellino, Barbara Politi, ha preso parte all’appuntamento organizzato dal Ministero degli Esteri, insieme all’assessore regionale all’ Agricoltura della Regione Sardegna ed al Ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida. L’esponete della giunta Festa ha partecipato al convegno dal titolo “A tavola con la cucina italiana: il benessere con gusto”, momento conclusivo della Settimana organizzata dall’Ambasciata d’Italia e dalla dall’Associazione Cuochi italiani in Belgio. Un appuntamento incentrato sul rapporto tra cibo, salute e sport, temi declinati con la sostenibilità ambientale e la sana alimentazione.

L’assessore ha raccontato e promosso il Fiano di Avellino e gli altri vini locali, gentilmente messi a disposizione dal Consorzio di Tutela Vini d’Irpinia. I vini sono stati presenti anche nei diversi momenti della kermesse, utilizzati dagli oltre 70 chef alle prese con la preparazione di piatti dal vivo e con una gara gastronomica, con l’obiettivo di promuovere i prodotti dei maggiori territori e aziende italiane.

Valorizzare all’estero le eccellenze del settore enogastronomico italiano, sostenendo le esportazioni, l’internazionalizzazione e i flussi turistici: questi i principali obiettivi della Settimana della Cucina italiana nel mondo. All’evento, co-ospitato dall’Ambasciatore d’Italia Federica Favi, sono intervenuti, come detto, il Ministro dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare, Francesco Lollobrigida, tutto il sistema Italia a Bruxelles ed i Parlamentari europei italiani. Un appuntamento aperto al pubblico, che ha consentito una straordinaria promozione del Made in Italy e della cultura italiana del cibo e dell’alimentazione.

Nella serata di domenica, il capoluogo è stato presente, proprio con l’assessore Politi, al tavolo delle istituzioni, al quale, oltre all’ambasciatore belga, Favi, ed al ministro Lollobrigida, hanno preso parte anche i ministri delegati al settore per Cipro, Malta e per la Grecia.

«Giocare la nostra partita all’interno di una rassegna come l’ottava edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo – evidenzia l’assessore alla Promozione del Brand Avellino, Barbara Politi – è stata una grandissima opportunità. Parliamo di una settimana in cui, nelle Ambasciate, nei Consolati, negli istituti italiani di cultura e negli uffici dell’Istituto Commercio Estero, a livello planetario, si celebrano la cucina italiana e i prodotti del territorio. Noi abbiamo aderito alla tappa di Bruxelles presentandoci con una peculiarità irpina: i nostri tre DOCG sono stati protagonisti dei diversi momenti della manifestazione, raccontanti in tutta la loro storia e qualità sulle tavole di autorevoli ospiti provenienti da tutto il mondo e durante gli show cooking dei cuochi della Federazione Italiana Cuochi. – continua Politi – Prosegue così la promozione del Brand Avellino al di fuori dei confini territoriali, questa volta in uno scenario internazionale che esalta le radici più profonde della nostra trazione, come la cucina e i prodotti locali. Il fatto che Avellino sia stata presente con il suo Brand al fianco di altri territori – chiosa Politi – è un grandissimo traguardo».

- Advertisment -spot_img
Marika Cifiello
Marika Cifiellohttp://www.avellinozon.it
Sono Marika Cifiello nata ad Avellino. Giornalista pubblicista, attualmente Caporedattrice per la testata online Avellino Zon e collaboro a richiesta con altre testate presenti sul territorio. Da sempre interessata alla lettura e alla psicologia, sempre attiva ed impegnata nel sociale, volontaria negli anni in varie associazioni, Fare Verde per l'ambiente, Centro Autismo dove seguivo dei ragazzi della provincia avellinese. La passione per il giornalismo d'inchiesta mi ha spinto verso le prime esperienze in una emittente televisiva locale, poi in varie testate giornalistiche locali. Istintivamente attratta dalle notizie di stretta attualità, coniugo la capacità di reperire notizie in prima persona ad una naturale predisposizione e sensibilità che, negli anni, mi ha permesso di vivere attivamente alcuni dei fatti più eclatanti rimasti impressi nel territorio irpino.
Altre Notizie
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Ultimi Articoli