sabato 15 Giugno 2024
Google search engine
HomeAttualitàLo spot realizzato dai ragazzi dell'IC Aurigemma per l'itinerario delle Farmacie storiche

Lo spot realizzato dai ragazzi dell’IC Aurigemma per l’itinerario delle Farmacie storiche

Entra nel Canale Whatsapp di Avellinozon

Clicca qui per essere sempre aggiornato

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Ribalta di prestigio per l’Ic Aurigemma, guidato dalla dirigente Filomena Colella. Il video girato dagli studenti della classe I C della scuola secondaria di primo grado è stato scelto per promuovere l’antica farmacia del Loreto nell’ambito dell’Itinerario Europeo Delle Farmacie Storiche e degli Orti Officinali. Si tratta di un progetto coordinato dall’Abbazia Benedettina di Montevergine, guidata dall’Abate Riccardo Luca Guariglia e dall’Associazione Internazionale “Aromas Itinerarium Salutis”, che coinvolge undici nazioni europee, nato dalla volontà di valorizzare il patrimonio materiale ed immateriale della cultura benedettina. Lo spot è stato realizzato dagli allievi dell’Ic Aurigemma in occasione della visita all’Abbazia del Loreto di Mercogliano nell’ambito delle celebrazioni del Nono Centenario della Fondazione del santuario di Montevergine. Grande attenzione è stata rivolta, in particolare, all’antica Spezieria, nata per servire la famiglia dei monaci e successivamente trasformata in museo. Un patrimonio di conoscenze legate alla Natura, alla biodiversità, al benessere, alle sfide della modernità che sarà al centro dell’Itinerario Europeo Delle Farmacie Storiche. Gli allievi, accompagnati dal professore Roberto Colella che si è improvvisato regista, si sono trasformati in attori, dando prova di talento e creatività, facendo conoscere al pubblico i segreti della Farmacia, dall’arredo della farmacia con le scaffalature in legno lungo le pareti con capitelli intagliati e dorati, stipettature con stemmi intagliati su legno e decorati con foglie in oro zecchino al bancone di vendita con piano in radica di noce, fino agli oltre duecento vasi per ricette mediche con scene floreali e gli erbari che raccolgono circa tremila esemplari di piante che dalla fine dell’800 all’inizio del ‘900 crescevano spontanee sul Monte Partenio. E’ la dirigente Colella a sottolineare l’importanza di iniziative come queste che consentono agli studenti di prendere coscienza delle bellezze dell’Irpinia: “E’ fondamentale fare rete con il territorio di appartenenza, spronando le giovani generazioni alla conoscenza e valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico dei luoghi in cui vivono”.

continua su Avellino Zon L’Atalanta degli ex Avellino Djimsiti e Zappacosta vince l’Europa League

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
Marika Cifiello
Marika Cifiellohttp://www.avellinozon.it
Sono Marika Cifiello nata ad Avellino. Giornalista pubblicista, attualmente Caporedattrice per la testata online Avellino Zon e collaboro a richiesta con altre testate presenti sul territorio. Da sempre interessata alla lettura e alla psicologia, sempre attiva ed impegnata nel sociale, volontaria negli anni in varie associazioni, Fare Verde per l'ambiente, Centro Autismo dove seguivo dei ragazzi della provincia avellinese. La passione per il giornalismo d'inchiesta mi ha spinto verso le prime esperienze in una emittente televisiva locale, poi in varie testate giornalistiche locali. Istintivamente attratta dalle notizie di stretta attualità, coniugo la capacità di reperire notizie in prima persona ad una naturale predisposizione e sensibilità che, negli anni, mi ha permesso di vivere attivamente alcuni dei fatti più eclatanti rimasti impressi nel territorio irpino.
Altre Notizie
- Advertisment -
Google search engine
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Ultimi Articoli