giovedì 18 Luglio 2024
Google search engine
HomePoliticaAvellino, alle amministrative un campo largo a sinistra

Avellino, alle amministrative un campo largo a sinistra

- Advertisment -spot_img

Entra nel Canale Whatsapp di Avellinozon

Clicca qui per essere sempre aggiornato

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

LA DIREZIONE PROVINCIALE DEL PD
APPROVA IL DOCUMENTO DI PIZZA
VIA LIBERA AL CAMPO LARGO PER LE AMMINISTRATIVE AD AVELLINO:
LAVORIAMO PER SOTTRARRE LA CITTA’
A QUESTA CONDIZIONE DI DECADENZA”

Insieme Pd, M5S, Si Può, Sinistra Italiana, App e Controvento:
“Aperti ad altre forze e alle energie sane della società civile. Nostro dovere salvare il capoluogo dalla marginalità e dall’irrilevanza”
Avellino – La direzione provinciale del Partito Democratico di Avellino ha approvato, con tre astenuti, la relazione illustrata dal segretario provinciale, Nello Pizza. All’ordine del giorno, in particolare, le prossime scadenze elettorali, con specifico riferimento alla vicenda politica della città capoluogo che sarà chiamata la prossima primavera ad eleggere il primo cittadino e a rinnovare il Consiglio Comunale.

“Il Partito Democratico, Movimento Cinque Stelle, Si Può, Sinistra Italiana, App e Controvento – si legge nel documento firmato illustrato dal segretario – hanno deciso di intraprendere un percorso unitario il cui obiettivo è la costruzione di una coalizione di centrosinistra in grado di candidarsi al governo di Avellino”.

Alla base una valutazione estremamente negativa dell’attuale gestione amministrativa: “Questa scelta – si legge nel documento – è nata dalla consapevolezza condivisa dello stato di profonda decadenza in cui si trova la Città, senza una idea di sé, adagiata in una precarietà mediocre che la colloca nella marginalità più assoluta, senza un’ambizione a cui legarsi e senza un preciso profilo che le affidi un ruolo chiaro sulla scena regionale”.

“Pd, Movimento Cinque Stelle, Si Può, Sinistra Italiana, App e Controvento – si legge ancora – hanno così inteso lanciare un segnale ad altre forze politiche e a tutte le energie sane della società civile cittadina, muovendosi a partire dall’individuazione dei problemi e delle emergenze che aggrediscono la Città, fornendo attendibili e aggiornate ipotesi di soluzione, fissando incontri e stabilendo alleanze che si basano sui contenuti con l’obiettivo di consegnare alla comunità avellinese un reale orizzonte di cambiamento”.

“Insieme – così conclude il documento presentato da Pizza – ci candidiamo ad essere il riferimento di questo processo. L’impegno profuso in questi mesi costituisce un patrimonio politico da salvaguardare ed arricchire. Abbiamo il dovere a questo punto di insistere, di misurarci con i prossimi passi da compiere nella consapevolezza che è dovere di ciascuno di noi lavorare per sottrarre la Città di Avellino ad un ineluttabile destino che la vede irrilevante e senza visione”.

- Advertisment -spot_img
Giovanni Nigro
Giovanni Nigrohttp://www.jonnyqcomunicazione.it
Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Avellino Zon, Ceo della Jonny Q Comunicazione, Dj, Speaker Radiofonico
Altre Notizie
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Ultimi Articoli