mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img
HomeAttualitàAvellino,Festa della Liberazione. Prefetto Spena:"È la festa di tutti, nel ricordo della...

Avellino,Festa della Liberazione. Prefetto Spena:”È la festa di tutti, nel ricordo della tragedia dalla quale siamo usciti”

Entra nel Canale Whatsapp di Avellinozon

Clicca qui per essere sempre aggiornato

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Avellino – La festa della liberazione è uno dei giorni più importanti nel calendario italiano, celebrato ogni 25 aprile per commemorare la fine dell’occupazione nazista durante la seconda guerra mondiale. È una giornata di ricordo e celebrazione per l’indipendenza e la libertà del nostro Paese.
Le parole del Prefetto Paola Spena al termine della manifestazione di questa mattina in Via Giacomo Matteotti.
“Il 25 Aprile è la festa di tutti nel ricordo della tragedia dalla quale siamo usciti, e dei valori che abbiamo inserito in costituzione, la costituzione è materia viva. Uno dei principi fondamentali della Costituzione è la libertà di manifestare, dall’altro lato uno dei principali principi è quello di non avere comportamenti violenti, mi auguro che tutto si svolga consentendo di esprimere il proprio pensiero ma senza dar luogo ai suddetti comportamenti. Naturalmente, abbiamo fornito dei servizi, che definisco garbati, di accompagnamento, e che servono a tutelare sia a chi esercita il suo diritto e sia a tutto il resto della comunità e del territorio. Quindi, grande attenzione a chi si possa esprimere liberamente, evitando problemi di tensione questo è l’obiettivo nello spirito della festa e confido- conclude il Prefetto – che tutto possa svolgersi in questo modo”.

Oggi, Giovedì 25 aprile 2024, si sono svolte alla presenza del Prefetto Paola Spena, le cerimonie ufficiali per la celebrazione del 79 ° Anniversario della Liberazione, promosse congiuntamente dalla Prefettura, dal Comune Capoluogo e dalla Provincia di Avellino, in collaborazione con il 232° Rgt. Trasmissioni e le Forze dell’Ordine.
La manifestazione ha avuto inizio alle ore 10.00 in Via Matteotti con lo schieramento del Reparto di formazione, al quale sono seguiti l’afflusso e il posizionamento delle Autorità, del Medagliere dei Combattenti e Reduci e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, del Gonfalone della Città di Avellino, decorato con Medaglia d’Oro al Valore Civile e Medaglia d’Oro al Merito Civile, e del Gonfalone della Provincia.
Dopo gli onori al Prefetto di Avellino e la rassegna del Reparto schierato, si è tenuta la cerimonia dell’Alzabandiera e la deposizione della corona d’alloro, con la Guardia d’Onore al Monumento dedicato ai Caduti. Seguiranno alcuni interventi.
La manifestazione è stata accompagnata dall’Inno d’Italia e dalle marce eseguite dagli studenti del Conservatorio “Cimarosa” di Avellino, e ha visto la partecipazione di una rappresentanza di giovani della provincia che, in collaborazione con il FAI Giovani di Avellino, hanno avuto la possibilità di visitare il Chiostro ed il Salone degli Specchi all’interno di Palazzo di Governo.
La cerimonia dell’Ammainabandiera, sempre in via Matteotti alle ore 17.00, ha chiuso la celebrazione dell’Anniversario della Liberazione.

oppo_32

continua su Avellino Zon TUTTE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PER IL 25 APRILE AD AVELLINO

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
Marika Cifiello
Marika Cifiellohttp://www.avellinozon.it
Sono Marika Cifiello nata ad Avellino. Giornalista pubblicista, attualmente Caporedattrice per la testata online Avellino Zon e collaboro a richiesta con altre testate presenti sul territorio. Da sempre interessata alla lettura e alla psicologia, sempre attiva ed impegnata nel sociale, volontaria negli anni in varie associazioni, Fare Verde per l'ambiente, Centro Autismo dove seguivo dei ragazzi della provincia avellinese. La passione per il giornalismo d'inchiesta mi ha spinto verso le prime esperienze in una emittente televisiva locale, poi in varie testate giornalistiche locali. Istintivamente attratta dalle notizie di stretta attualità, coniugo la capacità di reperire notizie in prima persona ad una naturale predisposizione e sensibilità che, negli anni, mi ha permesso di vivere attivamente alcuni dei fatti più eclatanti rimasti impressi nel territorio irpino.
Altre Notizie
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Ultimi Articoli