lunedì 20 Maggio 2024
spot_img
HomeAttualitàPiazza Castello, un brindisi in musica per la riapertura con gli orchestrali...

Piazza Castello, un brindisi in musica per la riapertura con gli orchestrali del maestro Martella

Entra nel Canale Whatsapp di Avellinozon

Clicca qui per essere sempre aggiornato

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Questa sera, alle 19:30, i musicisti diretti dal mastro Marcello Martella intoneranno l’inno di Mameli. A seguire un concerto nel Conservatori

Avellino, 20 dicembre 2023 – Un augurio in musica per la riapertura di Piazza Castello a cura del Conservatorio Cimarosa di Avellino. Dopo la storica inaugurazione, avvenuta lo scorso 6 dicembre, l’agorà dell’antico maniero, fresca di restyling, ospiterà l’Orchestra di Fiati dell’istituto di alta formazione musicale di via Circumvallazione.

Questa sera, alle 19:30, gli orchestrali diretti dal mastro Marcello Martella intoneranno l’inno di Mameli, quale sentito e prestigioso augurio per la riapertura della piazza.

Sarà il primo, atteso, appuntamento in musica dopo la riqualificazione. A seguire, all’interno dell’Auditorium “Vitale” del Conservatorio, avrà luogo il concerto per gli “Auguri in musica”.

La performance sarà introdotta da Carmela Palumbo. L’orchestra sarà accompagnata da Krizia Orrico e Miriam Mucciolo, producendosi in una piacevole serie di successi natalizi, del calibro di “A most wonderful Christmas” e “Silent night”. Si chiuderà con la “Marcia di Radetzky”.

Contimua su Avellino Zon LATINA-AVELLINO, AL VIA LA PREVENDITA PER IL SETTORE OSPITI

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
Marika Cifiello
Marika Cifiellohttp://www.avellinozon.it
Sono Marika Cifiello nata ad Avellino. Giornalista pubblicista, attualmente Caporedattrice per la testata online Avellino Zon e collaboro a richiesta con altre testate presenti sul territorio. Da sempre interessata alla lettura e alla psicologia, sempre attiva ed impegnata nel sociale, volontaria negli anni in varie associazioni, Fare Verde per l'ambiente, Centro Autismo dove seguivo dei ragazzi della provincia avellinese. La passione per il giornalismo d'inchiesta mi ha spinto verso le prime esperienze in una emittente televisiva locale, poi in varie testate giornalistiche locali. Istintivamente attratta dalle notizie di stretta attualità, coniugo la capacità di reperire notizie in prima persona ad una naturale predisposizione e sensibilità che, negli anni, mi ha permesso di vivere attivamente alcuni dei fatti più eclatanti rimasti impressi nel territorio irpino.
Altre Notizie
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Ultimi Articoli